Solidarietà fraterna

Quando quest'estate durante il "ritiro spirituale" in Assisi della nostra Fraternità, maturò l'idea di interessarci dei Terziari che per motivi di salute, di età o di altro, erano impossibilitati a frequentare la Fraternità, ci fu un po' di perplessità legata soprattutto al come attuare questa iniziativa e a chi l'avrebbe potuta portare avanti. Era umanamente comprensibile, anzi doveroso, essere prudenti. Volevamo, però renderci utili per attenuare, almeno in parte, disagi e impedimenti che immaginava­mo potessero esserne la causa.

Noi figli del Serafico Padre Francesco sappiamo: "che non siamo più soli ma che siamo parte di una immensa vita che generosa risplende intorno a noi, dono di Lui del Suo immenso amore" (Fratello sole e sorella luna). Non possiamo e non dobbiamo rimanere insensibili alle necessità dei fratelli. Ringraziando Dio, abbiamo iniziato a telefonare ai fratelli francescani, presentandoci con il saluto di «Pace e bene» e informandoci sulla loro situazione. Spesso abbiamo riscontrato che la man­canza di partecipazione agli incontri era dovuta a problemi di distanza, di salute e di età avanzata e tutti hanno ringraziato per essere stati contattati. Qualcuno ha chiesto di poter recitare il Santo Ròsario insieme, qualcun altro di essere accompagnato a visite mediche e altri ancora di poter parte­cipare insieme alla messa. Il contatto con i nostri fratelli è stato un arricchimento anche per noi che ci siamo organizzati per rispondere alle loro richieste.

La Provvidenza ha voluto donarci anche la possibilità di intervenire con qualche aiuto alimentare e di prima necessità, come un "pronto soccorso". A dire il vero gli interventi in tal senso, ringrazian­do il Signore, non sono stati tantissimi, ma l'importante è stato poterli fare! Abbiamo conosciuto così la disponibilità e la spontaneità di tanti fratelli e sorelle nel prodigarsi in questa piccola iniziativa sia nel conferire qualche aiuto alimentare, sia concedendo parte del proprio tempo. Di questo, il Consiglio li ringrazia con tutto il cuore! Il Signore renda loro merito per questo servizio.

Pace e bene!

Alfredo Ciferni, vice ministro Ofs

Il nome di Gesù
Venerdì, 09 Febbraio 2018
article thumbnail“Solo il nome di Gesù è la nostra salvezza. Solo lui ci può salvare. E nessun altro....
PARALITURGIA NATALIZIA 2017
Venerdì, 09 Febbraio 2018
article thumbnailNATALE D’AMORE   Elenco canti Caro Gesù Dormi o bambino Ninna nanna Che grande tesoro Laudato...
article thumbnailQuest'anno abbiamo inserito nella formazione un testo importante per noi cristiani e...
Non ci sono imminenti eventi per questa categoria