RELAZIONE DI FINE MANDATO OFS (Pescara colli) triennio 2011/2014

Pescara, 14 giugno 2014

RELAZIONE DI FINE MANDATO OFS (Pescara colli) triennio 2011/2014.


“Erano perseveranti nell’insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane e nelle preghiere” Atti 2, 42

Carissime sorelle e fratelli, "Il Signore Vi dia pace!" Ho voluto anteporre a questa mia breve relazione di fine mandato del triennio 2011 – 2014 il versetto 42 del secondo capitolo degli Atti degli Apostoli perché, sin dal primo incontro con i fratelli e le sorelle della nostra Fraternità, è stato, per noi del Consiglio uscente, il punto di riferimento e il tema conduttore al quale abbiamo cercato di indirizzare il nostro cammino.

Quando riflettevo sulle parole, quindi, che avrei dovuto dire e scrivere in questa relazione, tra le tante pensate, più volte sono emerse quelle di questo versetto dove è presentata la prima
comunità cristiana ed è presentata come comunità ideale. Le voglio, dunque, riprendere con voi, per accompagnarci in questo tempo di Capitolo per poter ripercorrere le tappe più importanti del triennio trascorso. L’ascolto, l’unione fraterna, la frazione del Pane e la preghiera, sono i quattro punti che la nostra Fraternità cerca di vivere quotidianamente. Infatti la nostra giornata inizia con la preghiera del Santo Rosario alle 5,30, la lettura delle meditazione sui vari tempi liturgici, e la Santa Messa delle ore 6,00 celebrata dal nostro caro assistente spirituale, Padre Guglielmo Alimonti, punto di riferimento per ognuno di noi, presenza quotidiana del nostro cammino francescano che ci nutre con la Parola ed il Sacramento della Riconciliazione. Inoltre l’appuntamento di preghiera quotidiana continua alle ore 6,45 con la Liturgia delle Ore celebrata assieme alla comunità dei frati cappuccini.

Il calendario di questi anni ha come appuntamenti fissi: l’Adorazione eucaristica settimanale del giovedì animata dalla Gifra, le catechesi sulle Fonti Francescane il secondo martedì di ogni mese e le catechesi sui canti Francescani l’ultimo martedì di ogni mese ambedue tenute dall’assistente Padre Guglielmo. Ci rendiamo altresì disponibili all'animazione delle liturgie, delle paraliturgie e delle veglie nelle ricorrenze legate alla vita di San Francesco, di Santa Chiara e di Santa Elisabetta che costituiscono momenti forti per la nostra Fraternità nonché alle veglie e alle processioni in onore della nostra cara Mamma celeste, la Vergine Maria Addolorata, a cui è dedicata il nostro Santuario.

Il Santo Padre Papa Giovanni Paolo II, nell'udienza concessa all'Ofs di tutta Italia il 27 settembre 1982, ha detto: "Studiate, amate, vivete la vostra Regola, essa è un autentico tesoro nelle
vostre mani e risponde a quanto la Chiesa si attende da voi." Ed è proprio partendo da questo monito che nelle riunioni tenute il 1° e il 3° sabato del mese la formazione si è indirizzata sulla la
conoscenza della nostra Regola. Ad essa abbiamo affiancato, oltre a cenni essenziali di storia della Chiesa, la lettura delle Fonti Francescane, della Bibbia e dei testi di formazione proposti dal Centro Nazionale. E’ una prima alfabetizzazione, che ha come obiettivo la padronanza degli strumenti per poter continuare personalmente un approfondimento della propria spiritualità. Abbiamo proposto che ognuno possa avere in casa “la propria Betania”: un angolo in cui ritrovarsi per riflettere e pregare, uno spazio per l’incontro quotidiano con Gesù all'interno delle mura domestiche, perché la nostra casa possa diventare la dimora scelta dal Signore per intrattenersi con noi.

Anche la Gifra e gli Araldini hanno seguito un loro iter formativo attraverso sussidi del Centro Nazionale integrati con episodi della vita si San Francesco e di Santa Chiara. Particolare attenzione è stata data ai bambini e ai ragazzi che si sono dovuti preparare a ricevere i Sacramenti dell’Eucarestia e della Confermazione. Per un ulteriore approfondimento delle attività svolte dai nostri fratelli più giovani vi invito a leggere la nostra rivista “Abruzzo Francescano” pubblicato nel mese di Aprile. Un’ iniziativa importante per noi è stata la creazione del sito della nostra Fraternità, che potete visitare già da oggi www.ofspescaracolli.it Sarà più facile conoscere il nostro cammino formativo, seguendo le attività, i lavori, i disegni, le foto e i video, che saranno pubblicati. Anche noi abbiamo voluto servirci di questo strumento per diffondere il messaggio francescano, dare testimonianza e fare comunione con tutte le Fraternità d’Italia dell’Ordine Francescano secolare, del quale fanno parte la Gioventù Francescana e gli Aradini.

In questi tre anni di servizio alla mia Fraternità, che ho vissuto come grazia e dono di nostro Signore Gesù, assieme ad Alfredo, Donatella, Mirko e Edoardo a cui vanno i miei ringraziamenti,
ho scoperto l’importanza della formazione e del fare formazione…. ed è proprio vero, scusate il gioco di parole che nel “formare” che ci si “forma”. Ci siamo resi conto, ogni giorno sempre di più,
che la volontà nel conoscere la spiritualità di San Francesco, innamorato di Gesù, ci ha portato ad amare la nostra Fraternità, nonostante i nostri limiti caratteriali e di tempo, scoprendo che in essa ci sono proprio delle belle persone.

Un ultimo pensiero che voglio condividere con voi e che in questi ultimi giorni mi ha profondamente scosso è l’espressione di un antico proverbio sudamericano che Papa Francesco ha fatto suo: “Chi non vive nel servire non serve per vivere”. Sono parole che fanno riflettere perché se guardiamo ciò che Gesù ha fatto, e ciò che hanno fatto tutti coloro che Lo hanno seguito, ed in particolare per noi San Francesco, Santa Chiara e San Padre Pio, non possiamo non ridare quello che abbiamo ricevuto: l’Amore per la nostra Fraternità.

Auguro al nuovo Consiglio di essere uno strumento docile e attento ai suggerimenti dello Spirito Santo, perché possa rispondere sempre con gioia e pienamente alla chiamata di Gesù sulla
strada tracciata dal Serafico Padre. Pace e Bene!


Fraternamente
Maurizio Sonaglia

 

AUDIO : Intervista Radio Speranza 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Relazione Triennale 2011-2014 di fine mandato.pdf)Relazione Triennale 2011-2014 di fine mandato.pdfArticolo originale in PDF29 kB
Il nome di Gesù
Venerdì, 09 Febbraio 2018
article thumbnail“Solo il nome di Gesù è la nostra salvezza. Solo lui ci può salvare. E nessun altro....
PARALITURGIA NATALIZIA 2017
Venerdì, 09 Febbraio 2018
article thumbnailNATALE D’AMORE   Elenco canti Caro Gesù Dormi o bambino Ninna nanna Che grande tesoro Laudato...
article thumbnailQuest'anno abbiamo inserito nella formazione un testo importante per noi cristiani e...
Non ci sono imminenti eventi per questa categoria